Gruppi WhatsApp le novità, più poteri agli amministratori!

In Italia e nel mondo i numeri relativi al settore mobile sono chiari: 49,16 milioni di persone in Italia utilizzano un dispositivo mobile per accedere alla rete, di questi il 59% rimane in contatto con amici, parenti, colleghi e aziende con WhatsApp o i gruppi WhatsApp. La chat più usata al mondo con oltre un miliardo e mezzo di utenti per 65 miliardi di messaggi,  2 miliardi i minuti di chiamate vocali e video effettuate sta davvero facendo un ottimo lavoro per offrire il miglior servizio possibile ai propri utenti.

Il team di sviluppo WhatsApp ha rilasciato un aggiornamento importante per i gruppi Whatsapp e la loro amministrazione, con l’ultimo aggiornamento, il team ha implementato nuove funzioni che danno diversi poteri per gli amministratori dei gruppi. Tra le varie funzioni e particolarità che troviamo all’interno di questo aggiornamento si potrà impostare il gruppo Whatsapp per fare in modo che solo l’amministratore o gli amministratori possa/possano inviare messaggi ai membri del gruppo. Sì, hai capito bene una comunicazione top-down, molto simile a quella dei media tradizionali come tv, stampa e radio.

Con questo aggiornamento è aumentato anche il numero dei membri che si possono aggiungere ai gruppi WhatsApp che ora sono 256 partecipanti.

whatsapp

Gruppi WhatsApp: stop alla monotonia

Dopo diverse segnalazioni e richieste da parte degli utenti, gli sviluppatori WhatsApp hanno rilasciato l’aggiornamento che rende i gruppi Whatsapp un luogo dove poter conversare per lungo tempo, in cui si ricevono annunci, ad esempio, da un gruppo scolastico, un’organizzazione politica o un gruppo di lavoro.

Finalmente viene abbandonata la staticità e la monotonia. Ormai i gruppi sono una parte importante dell’esperienza degli utenti che utilizza quotidianamente WhatsApp, infatti capita spesso di far parte di gruppi formati da familiari, gruppi degli amici di scuola che si tengono in contatto e gruppi di lavoro, in piena ottica di comunicazione interna.

Non dimentichiamoci che ci sono anche utenti che usano i gruppi Whtasapp per scambiarsi informazioni di lavoro, organizzare eventi oppure ritrovarsi per una cena di lavoro. Per questo si è deciso di rilasciare una serie di nuove features dedicate proprio ai gruppi.

Gruppi WhatsApp nuove funzioni: ecco le più importanti

  • Descrizione del gruppo: un breve testo all’interno della schermata Info gruppo che permette di impostare lo scopo, le regole e l’argomento del gruppo. Quando una persona nuova entra nel gruppo, la descrizione viene visualizzata in cima alla chat.
  • Impostazioni per gli amministratori: nelle impostazioni del gruppo, l’amministratore ha ora la possibilità di limitare quali partecipanti possono cambiare l’oggetto, l’immagine e la descrizione del gruppo.

gruppi whatsapp novità

 

  • Panoramica delle menzioni: se sei rimasto inattivo in una chat di gruppo per un po’ di tempo, usa il nuovo tasto @ nell’angolo in basso a destra della chat per visualizzare velocemente i messaggi in cui qualcuno ti ha menzionato o ti ha risposto.
  • Ricerca dei partecipanti: trova chiunque faccia parte del gruppo cercando i partecipanti direttamente dalla schermata Info gruppo.
  • I creatori e gli amministratori hanno nuove regole da rispettare: gli amministratori ora possono revocare i privilegi di amministratore ad altri partecipanti al gruppo e i creatori del gruppo non possono più essere rimossi dal gruppo che hanno iniziato.

A queste nuove funzioni ti segnalo anche la funzione che dà la possibilità per gli amministratori di essere gli unici a poter inviare messaggi al gruppo. In poche semplici parole, con questo aggiornamento i gruppi WhatsApp possono anche diventare un sistema di comunicazione a “senso unico”, in cui solo le persone autorizzate (il fondatore o l’amministratore) è abilitato a comunicare attivamente.

Novità lato utenti: cosa cambia?

Il team di sviluppo ha pensato anche a coloro che si devono difendere dall’essere aggiunti in modo selvaggio a gruppi e gruppetti. Infatti tra le funzioni aggiunte con questo aggiornamento c’è anche la possibilità di non essere più aggiunti a un gruppo dopo averlo abbandonato e silenziare membri dei gruppi con il blocco dei relativi messaggi.

Extra:

Questo piccolo aggiornamento non è dedicato solo ai gruppi, infatti da ora in poi si possono registrare un messaggi vocali lunghi senza dover tener premuta l’icona del microfono. Ti basterà scorrere verso l’alto perché appaia il lucchetto per continuare a registrare senza tener premuto, oltre ciò puoi leggere “WhatsApp Business: cos’è e a cosa serve oggi?” del Progetto InsiDevCode di Flavius Florin Harabor, con il quale è stato scritto il presente articolo.

Ti ricordo che puoi acquistare Facebook Marketing Pro, il libro edito da Hoepli che ho scritto insieme a Cristiano Carriero, sul sito Hoepli, su Amazon o nella libreria della tua città. Ti invito anche ad iscriverti al mio canale Telegram, cliccando sul banner, perché ogni giorno troverai contenuti originali e dedicati a Facebook, WhatsApp for Business, Instagram e tutta la famiglia degli strumenti Facebook Inc.

Newsletter

Monia Taglienti

Monia Taglienti

Nasco con le parole nella testa e continuo con le parole tra le mani. La Laurea in Comunicazione è stata solo il punto di avvio di un amore destinato a non finire mai. Social Media Manager, Web Content Writer, Social Media Strategist e Social Media FoodMarketer.
Monia Taglienti
Post by Monia Taglienti

Nasco con le parole nella testa e continuo con le parole tra le mani. La Laurea in Comunicazione è stata solo il punto di avvio di un amore destinato a non finire mai. Social Media Manager, Web Content Writer, Social Media Strategist e Social Media Food Marketer.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *