Independent Oversight Board: Facebook e la commissione di vigilanza esterna

Facebook annuncia la nascita dell’Independent Oversight Board: la commissione di vigilanza sui contenuti che avrà potere decisionale sulla rimozione degli stessi. Il social blu è stato creato per permettere alle persone di connettersi e dargli voce su un mezzo di comunicazione totalmente nuovo all’epoca della sua nascita.

In Facebook la libera espressione è fondamentale e vuole assicurarsi che i prodotti e le politiche supportino adeguatamente la volontà di ogni iscritto. Tuttavia i vertici di Facebook riconoscono che ci sono momenti in cui le persone usano i propri account per mettere in pericolo gli altri, per offendere o fare spam, ecco perché Facebook ha standard comunitari per rendere chiaro ciò che è consentito o meno sulle piattaforme di proprietà di Facebook Inc.

L’applicazione delle politiche comunitarie, segue una serie di valori come: autenticità, sicurezza, privacy e dignità, guidati dagli standard internazionali sui diritti umani. L’impegno per la libera espressione è fondamentale, ma occorre ancora proteggere le persone ed eliminare i contenuti dannosi.

Facebook è responsabile dell’applicazione, delle sue politiche ogni giorno e prende milioni di decisioni sui contenuti ogni settimana. È anche questo il motivo per cui ora sta offrendo alle persone un modo per fare appello alle decisioni sui contenuti istituendo il Consiglio di Sorveglianza Indipendente.

Independent Oversight Board cos’è e cosa difende

Il consiglio sosterrà la community, difendendo il diritto delle persone alla libera espressione e assicurando di adempiere alla responsabilità di proteggere le stesse. L’Independent Oversight Board, è un’organizzazione indipendente. Nell’ultimo anno, Facebook Inc. ha ricevuto feedback da esperti di tutto il mondo su come dovrebbe essere la carta che rende lo statuto del consiglio e redatto una bozza dello stesso.

Questa carta riflette gran parte dei feedback ascoltati e fornisce risposte ad alcune delle principali domande: come dovrebbero essere scelti i membri del consiglio? Come proteggere la loro indipendenza da Facebook ma anche assicurare che siano impegnati nei principi della Community? Come fanno le persone a presentare una petizione al consiglio? In che modo il consiglio decide quali casi ascoltare?

In questa carta, Facebook sta assumendo diversi impegni nel consiglio di amministrazione per:

  • attuare le decisioni relative al contenuto del consiglio di amministrazione,
  • agire in merito ai pareri consultivi sulle politiche,
  • preservare e proteggere la capacità del consiglio di amministrazione di esercitare il proprio giudizio indipendente,
  • fornire al consiglio le informazioni e le risorse necessarie per prendere decisioni informate.

Si prevede che il consiglio ascolterà inizialmente solo un piccolo numero di casi, ma nel tempo speriamo che amplierà il suo campo di applicazione e includerà l’utilizzo anche di più aziende in tutto il settore.

Documenti governativi

Questa carta è solo uno dei molti documenti che regoleranno il Consiglio di Sorveglianza. Si stanno elaborando gli statuti che forniranno maggiori dettagli operativi sull’indipendenza istituzionale del consiglio di amministrazione e sul regolamento interno. Tali statuti includeranno meccanismi di responsabilità, come un codice di condotta e le interdizioni dei membri del consiglio di amministrazione. Elaboreranno, inoltre, i processi, lo sviluppo di documenti sui casi e l’attuazione delle decisioni del consiglio. Si stanno preparando questi statuti per conto del consiglio di amministrazione, alla fine, il consiglio di amministrazione da solo avrà la possibilità di modificarli.

 

Independent Oversight Board: Struttura governativa

Il punto cruciale è che sia indipendente da Facebook. Il consiglio di sorveglianza, la fiducia e Facebook avranno ruoli e responsabilità distinti, i quali lavoreranno tutti per garantire che il consiglio di amministrazione sia istituito per il successo.

Gli sforzi globali per la trasparenza, i documenti di fiducia saranno resi pubblici e stabiliranno il rapporto formale tra il consiglio di amministrazione, la fiducia e Facebook.

Decisioni di progettazione per il consiglio

Insieme alla Carta, si sta fornendo un riepilogo che suddivide gli elementi della bozza di Carta in cinque aree in particolare interesse come:

  • Governance: la maggior parte delle persone consultate ha sostenuto la decisione di stabilire un trust indipendente, hanno ritenuto che ciò che potesse contribuire a garantire l’indipendenza del consiglio di amministrazione, fornendo al contempo un mezzo per fornire ulteriori controlli di responsabilità. La fiducia fornirà l’infrastruttura per supportare e compensare il Consiglio.
  • Membership: è stato selezionato un gruppo diversificato e qualificato di 40 membri del consiglio di amministrazione, che sarà in carica per tre anni. Facebook selezionerà un piccolo gruppo di membri iniziali, che aiuteranno nella selezione di membri aggiuntivi. Successivamente, il consiglio stesso assumerà la guida nella selezione di tutti i membri futuri.
  • Precedenti: per quanto riguarda il consiglio, lo statuto conferma che i panel dovrebbero, in generale, rinviare a decisioni passate. Ciò riflette il feedback ricevuto durante il periodo di consultazione pubblica. Il consiglio può anche richiedere che la sua decisione sia applicata ad altri casi o riproduzioni dello stesso contenuto su Facebook. In tali casi, Facebook lo farà, nella misura tecnicamente e operativamente possibile.
  • Implementazione: Facebook implementerà prontamente le decisioni sui contenuti del consiglio, che sono vincolanti. Inoltre, il consiglio può emettere raccomandazioni politiche a Facebook, come parte del suo giudizio complessivo su ogni singolo caso. È così che è stato previsto che le decisioni del consiglio avranno un’influenza duratura sulle politiche, procedure e pratiche di Facebook.
  • Processi: sia Facebook che i suoi utenti saranno in grado di sottoporre i casi al consiglio per la revisione. Per ora, il consiglio inizierà le sue operazioni ascoltando i casi avviati da Facebook. Il sistema per gli utenti che intendono presentare ricorso alla commissione sarà reso disponibile nella prima metà del 2020.

Come verrà valutato un contento su Facebook dall’Independent Oversight Board?

Il contenuto in questione dovrebbe comprendere questioni gravi, su larga scala e importanti per il discorso pubblico. I fattori includono:

  • Gravità: il contenuto minaccia la voce, la sicurezza, la privacy o la dignità di qualcun altro.
  • Scala: il contenuto raggiunge o interessa un gran numero di persone e / o illustra una tendenza o un problema più ampio su Facebook.
  • Discorso pubblico: il contenuto stimola un dibattito pubblico significativo e / o un importante discorso politico e sociale.
  • Difficoltà: la decisione sul contenuto solleva interrogativi sulla politica attuale o sulla sua applicazione.

Nei prossimi mesi Facebook Inc. continuerà a testare i presupposti e a garantire la prontezza operativa del Consiglio. Inoltre ci sarà la selezione dei membri del consiglio di amministrazione, finalizzando gli statuti che completeranno la carta e lavorando per far deliberare il consiglio di amministrazione sui primi casi già all’inizio del 2020.

 

Ti ricordo che puoi acquistare Facebook Marketing Pro, il libro edito da Hoepli che ho scritto insieme a Cristiano Carriero, sul sito Hoepli, su Amazon o nella libreria della tua città. Ti invito anche ad iscriverti al mio canale Telegram, cliccando sul banner, perché ogni giorno troverai contenuti originali e dedicati a Facebook, WhatsApp for Business, Instagram e tutta la famiglia degli strumenti Facebook Inc.

 

Newsletter

Monia Taglienti

Nasco con le parole nella testa e continuo con le parole tra le mani. La Laurea in Comunicazione è stata solo il punto di avvio di un amore destinato a non finire mai. Social Media Manager, Web Content Writer, Social Media Strategist e Social Media FoodMarketer.
Monia Taglienti
Post by Monia Taglienti

Nasco con le parole nella testa e continuo con le parole tra le mani. La Laurea in Comunicazione è stata solo il punto di avvio di un amore destinato a non finire mai. Social Media Manager, Web Content Writer, Social Media Strategist e Social Media Food Marketer.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *