Giornalisti: come gestire la sicurezza su Facebook?

I giornalisti usano Facebook in modo innovativo per praticare la propria professione, raccontare notizie di entrare in contatto diretto con le persone. Facebook vuole assicurarsi che le tue informazioni e il tuo account siano protetti, in modo che tu ti senta al sicuro online e le tue fonti i tuoi contatti siano tutelati, ti permette di capire come gestire la sicurezza su Facebook in modo semplice e chiaro.
Ad aprile 2018 nasce, infatti, il Cybersecurity Tech Accord – Protecting Users and Customers Everywhere, dove 34 aziende tecnologiche si uniscono contro il hacker, tra queste anche Facebook.

Ecco 10 passaggi da eseguire su come gestire la sicurezza su Facebook

  1. Proteggi la tua password di Facebook, che deve essere unica e sicura e non devi mai condividerla con nessuno né pubblicarla altrove. Le informazioni principali da evitare comprendono qualsiasi dato personale identificabile con il tuo nome, il tuo numero di telefono, la data di nascita e l’indirizzo e-mail. Un suggerimento è quello di usare un gestore delle password che salverà le tue password in modo sicuro e genererà password forti per tutti i tuoi account e ti permette di capire come gestire la sicurezza su Facebook.
  2. Usa gli avvisi sui tuoi dispositivi non riconosciuti, gli avvisi di accesso permettono di ricevere notifiche ogni volta che qualcuno prova ad accedere al tuo account da un dispositivo nuovo o non riconosciuto, attiva gli avvisi sugli accessi non riconosciuti visitando la sezione protezione e accedendo alle impostazioni. Quando attivi gli avvisi riceverai un’e-mail una notifica ogni volta che qualcuno accede al tuo account e da un dispositivo un browser non riconosciuto.
  3. Attiva l’autentificazione a due fattori, è un ulteriore livello che ti permette di capire come gestire la sicurezza su Facebook, puoi trovarla nella sezione produzione accesso in impostazioni si attivino quantificazione due foto e ti verrà chiesto di inserire un codice di sicurezza speciale ogni volta che provi ad accedere al tuo account Facebook da un nuovo computer cellulare un browser.
  4. Usa controllo della sicurezza per controllare e gestire le impostazioni di protezione il tuo profilo ecco cosa puoi fare: visualizzare i browser e le app che hai usato per accedere a Facebook in passato, gestire gli avvisi ricevuti quando viene effettuato l’accesso all’account da un dispositivo o browser non riconosciuto, ricevere suggerimenti su come rendere più sicura la tua password sulla frequenza con cui cambiarla. Usa il controllo della privacy per assicurarti che solo le persone di cui ti fidi possano vedere le tue informazioni,  perché a volte vuoi condividere pubblicamente i tuoi contenuti, mentre a volte vuoi condividerli solo con amici, questo ti permetterà di capire come gestire la sicurezza su Facebook e utilizzare al meglio la piattaforma.
  5. Gestisci la tua presenza sulle pagine e profili su Facebook sei tu a decidere il livello di privacy dei tuoi contenuti che possono essere tanto mi manchi quanto pubblici ad esempio nel profilo usa lo strumento selezione del pubblico per gestire chi può visualizzare i due post oppure usa il controllo del del diario per decidere se rendere visibili sul tuo diario i post in cui ti hanno taggato. Sulla pagina che tu sia un editor di social media, un moderatore della pagina, un giornalista che usa una pagina per raggiungere i propri lettori esistono diverse opzioni per mantenere la tua pagina al sicuro selezionando assegnando i giusti ruoli ed amministratore potrai gestire la tua pagina senza mettere a rischio le tue password ogni persona accedere al suo account personale e Lavorerà sulla pagina da lì.
  6. Controlla la tua localizzazione nei post Facebook ti dà la possibilità di aggiungere un luogo ai tuoi post, è sempre consigliabile aggiornare e disattivare le impostazioni della posizione del tuo cellulare prima di pubblicare qualsiasi cosa da luoghi riservati.
  7. Proteggi le tue comunicazioni, usa i servizi di messaggistica come WhatsApp e Facebook Messenger per comunicazioni private con le tue fonti o i tuoi colleghi. WhatsApp offre la crittografia end to end, puoi anche inviare messaggi con crittografia end to end anche su Messenger usando il tuo dispositivo iOS o Android. Queste conversazioni saranno segrete e accessibili solo a te e all’altra persona e ti permetteranno di gestire la sicurezza su Facebook.
  8. Blocca le persone che ti infastidiscono, quando blocchi qualcuno la persona in questione non potrà più eseguire azioni come taggarti o vedere ciò che pubblichi sul tuo diario. Se blocchi una persona con cui avevi stretto amicizia la rimuoverai anche dagli amici. Per bloccare qualcuno, è facile, devi cliccare in alto a destra in qualsiasi pagina Facebook, clicca su collegamenti rapidi sulla privacy oppure clicca su “Qualcuno mi infastidisce come faccio a farlo smettere“,  inserisci il nome della persona che desideri bloccare e clicca su blocca.
  9. Segnala contenuti offensivi e profili falsi, il modo migliore per segnalare i contenuti offensivi spam e profili falsi su Facebook è l’uso del link “Segnala” visualizzato accanto ai singoli contenuti, Facebook analizzerà le segnalazioni e interverrà nel modo opportuno.
  10. Impara a reagire in caso di attacchi di hacker, se ritiene che il tuo account è sia stato vittima di hacker o che qualcuno se ne sia impossessato devi proteggerlo al più presto, con l’autenticazione a due fattori puoi evitare ogni rischio.

Ti ricordo che puoi acquistare Facebook Marketing Pro, il libro edito da Hoepli che ho scritto insieme a Cristiano Carriero, sul sito Hoepli, su Amazon o nella libreria della tua città. Ti invito anche ad iscriverti al mio canale Telegram, cliccando sul banner, perché ogni giorno troverai contenuti originali e dedicati a Facebook, WhatsApp for Business, Instagram e tutta la famiglia degli strumenti Facebook Inc.

Newsletter

Monia Taglienti

Monia Taglienti

Nasco con le parole nella testa e continuo con le parole tra le mani. La Laurea in Comunicazione è stata solo il punto di avvio di un amore destinato a non finire mai. Social Media Manager, Web Content Writer, Social Media Strategist e Social Media FoodMarketer.
Monia Taglienti
Post by Monia Taglienti

Nasco con le parole nella testa e continuo con le parole tra le mani. La Laurea in Comunicazione è stata solo il punto di avvio di un amore destinato a non finire mai. Social Media Manager, Web Content Writer, Social Media Strategist e Social Media Food Marketer.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *